Adrian Fartade – Idee che divertono

Sabato 18 Maggio 2019 presso il PAFF (Palazzo Arti Fumetto Friuli), Adrian Fartade torna a Pordenone con un’inedita conferenza dedicata alla colonizzazione spaziale.

Youtuber e divulgatore scientifico

Classe 1987, nasce in Romania e si trasferisce in Italia nel 2002.
Si laurea in Storia e Filosofia all’Università di Siena, specializzandosi in storia della Scienza e in particolare Storia dell’esplorazione spaziale.

Nel 2009 inizia la sua avventura divulgativa con la piattaforma a tema astronomico Link2universe, seguita nel 2012 dal canale Youtube Link4Universe.

Adrian a NaonisCon 2016

Con oltre 160.000 follower è ormai una figura di spicco del panorama social italiano, nel suo lavoro unisce teatro e storia della Scienza. La sua più grande qualità è sicuramente la capacità di raccontare la scoperta dell’universo e i protagonisti della ricerca in modo coinvolgente e appassionante.

Sfruttando al meglio piattaforme digitali come Youtube, impossibile non citare le sue recensioni scientifiche ai maggiori successi del cinema e la rubrica mattutina AstroCaffé, in cui si propone di sensibilizzare i suoi follower sull’importante tema della ricerca scientifica.

Link 4 Universe

Su Youtube ha collaborato con l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e molti altri canali che si occupano in Italia di divulgazione scientifica.
Parallelamente ai mezzi offerti da Internet sfrutta la sua esperienza teatrale esibendosi in eventi dal vivo, in teatri, piazze, festival di scienza e fumetto e portando avanti progetti divulgativi nelle scuole.

In TV ha collaborato alla serie divulgativa C’è Spazio su Sat2000 e anche in radio è stato periodicamente ospite di TrioMedusa su Radio Deejay.

Nel 2018 pubblica il suo primo libro A Piedi Nudi Su Marte, seguito nel 2019 da Su Nettuno Piovono Diamanti, due libri, che con il suo inconfondibile stile, narrano la leggendaria storia della specie umana che alza lo sguardo alle stelle.

Inchiostro, Pennelli e Crowdfunding – Idee che divertono

Sabato 18 Maggio 2019 presso il PAFF (Palazzo Arti Fumetto Friuli), Andrea Artusi, Davide Perconti,  Fabio Valentini, Frank Victoria, Manuel Piubello, Matteo Batetta e Mauro Longo saranno i protagonisti di un’esclusiva conferenza, sviluppata in collaborazione con gli amici di Fanacea.
Dalle ore 17.30 alle ore 19.30 vi aspettiamo alla 3a edizione di Idee Che Divertono – Approfondimenti sull’intrattenimento intelligente, evento gratuito aperto ad appassionati e curiosi.

Storie e segreti di Character Designer e Autori che hanno prodotto i propri progetti

Parte prima

Dalla sua cameretta, un ragazzino di nome Brian, chiamava tutti i negozi di videogiochi del paese, chiedendo informazioni su un videogioco chiamato “The Demon’s Forge”. L’incredibile interesse per il gioco non ancora uscito, convinse i negozianti a preordinarne un gran numero di copie. Quel ragazzino era il creatore del gioco, si chiamava Brian Fargo e senza di lui, oggi non esisterebbero Fallout e Baldur’s Gate.

Senza quel trucchetto, Brian non avrebbe mai potuto dare vita ai suoi sogni e fondare la sua prima software house. 

30 anni dopo, in piena era della comunicazione, chiunque può mostrare i suoi progetti al mondo intero, con un semplice click. Ogni giorno, migliaia di idee vengono finanziate dai sostenitori o trovano case di produzione che gli permettono di nascere. L’avvento di internet e dei social ha sicuramente semplificato le cose ma non pensiate sia un gioco da ragazzi avviare e produrre un progetto. 

Scopriremo assieme ad autori di libri, giochi e fumetti le incredibili storie dietro al crowdfunding ed ai progetti autoprodotti.

Parte seconda

Cosa dà la scintilla ad un personaggio?
Cosa lo rende vivo e memorabile?

In un mondo di film, videogiochi e libri, sempre più popolati da personaggi e creature incredibili, non è facile catturare l’attenzione del pubblico: esistono dei professionisti che dedicano il loro lavoro proprio a fare questo.

Sono i Character Designer che rendono un personaggio “vero” ma soprattutto unico. 

Estetica, carattere, e precisione nei dettagli, sono questi gli strumenti che un character designer usa per “scolpire” le sue creature. Scopriremo insieme quali sono i segreti e come i character designer danno vita ai personaggi nati dalla loro fantasia.

Back to the moon – Idee che divertono

Sabato 18 Maggio 2019 presso il PAFF (Palazzo Arti Fumetto Friuli), Adrian Fartade torna a Pordenone con un’inedita conferenza dedicata alla colonizzazione spaziale.
Dalle ore 15.30 alle ore 16.30 vi aspettiamo alla 3a edizione di Idee Che Divertono – Approfondimenti sull’intrattenimento intelligente, evento gratuito aperto ad appassionati e curiosi.

Scienza e fantascienza della colonizzazione spaziale

50 anni fa, il primo equipaggio umano atterrava sulla Luna, muovendo i primi piccoli grandi passi umani nell’esplorazione del nostro sistema solare. Nei decenni successivi abbiamo fatto enormi balzi in avanti nelle tecnologie usate, nei razzi e navicelle, e siamo pronti per un ritorno in grande stile, non solo per visitare altri mondi ma per restarci, dando inizio alla colonizzazione del Sistema Solare. 

Cosa riusciremo a fare però tra altri 50 o 100 anni? 

Per scoprirlo la fantascienza ci può venire in soccorso, con tantissime opere che parlano di scenari futuristici più o meno realistici riguardo a come potremo colonizzare altre lune, pianeti ed asteroidi. Scopriremo insieme come la fantascienza può anticipare i tempi per alcuni aspetti, ma ci divertiremo anche a smontare alcune delle opere più famose in tema e vedere come, anche quando non hanno nulla di scientificamente realistico, ci offrono comunque la scusa perfetta per parlare di scienza e progetti futuri di colonizzazione. 

Da videogiochi come Mass Effect o Planetbase, ad anime come Gundam, film come Interstellar, The Martian o Moon, fino a serie tv come The First, 100, The Expanse e molti altri… gli esempi con cui imparare divertendosi non mancano!

Idee Che Divertono 2019

Sabato 18 Maggio 2019 si svolgerà, presso il PAFF (Palazzo Arti Fumetto Friuli), la 3a edizione di Idee Che Divertono – Approfondimenti sull’intrattenimento intelligente (seguilo su Facebook), evento GRATUITO e aperto ad appassionati e curiosi.

Photo Contest & Photo Set

Dalle ore 11.00 alle ore 18.00 fotografi e cosplayer sono invitati a questa nuova iniziativa realizzata in collaborazione con CosTrive.
L’intero Parco Galvani e alcune aree del PAFF fungeranno da sfondo per una giornata all’insegna di fotografia e cosplay.

Le Conferenze

Presso la Sala Conferenze del PAFF a partire dalle ore 15.30 avranno luogo le seguenti conferenze:

Back to the Moon

Scienza e fantascienza della colonizzazione spaziale.

Dalle ore 15.30 alle ore 16.30 Adrian Fartade torna a Pordenone con un’inedita conferenza dedicata alla colonizzazione spaziale.

Inchiostro, Pennelli e Crowdfunding

Storie e segreti di Character Designer e Autori che hanno prodotto i propri progetti.

Dalle ore 17.00 alle ore 19.30, continua la fruttuosa collaborazione con la community di Fanacea, con una conferenza dedicata ad autoproduzioni e character design.

Relatori: Andrea Artusi, Davide Perconti,  Fabio Valentini, Frank Victoria, Manuel Piubello, Matteo Batetta e Mauro Longo.
Moderano: Davide Della Libera e Luca Campagnaro.

I Laboratori Cosplay

Presso il PAFF si svolgeranno tre workshop di cosplay organizzati in collaborazione con CosTrive.

Tutti gli eventi saranno solo su prenotazione con un massimo di 15 posti disponibili e avranno un costo simbolico di 5€ che garantisce un ingresso omaggio alla 23a edizione di NaonisCon.

I partecipanti sono invitati a portare con sé il materiale necessario per mettere immediatamente in pratica gli insegnamenti dei nostri ospiti.

  • Laboratorio Cosplay Prizmatec: dalle ore 15.30 alle ore 16.30.
  • Laboratorio Cosplay Ichigo Wings: dalle ore 16.30 alle ore 17.30.
  • Laboratorio Cosplay Calypsen: Dalle ore 18.00 alle ore 19.00.

Per ulteriori informazioni e la prenotazione vi invitiamo a prendere contatto direttamente con CosTrive.

NaonisCon 2018: Passo e chiudo

Per il Club Inner Circle – Panorama l’edizione 2018 di NaonisCon è stata impegnativa, tanti piccoli cambiamenti, collaborazioni ed esperimenti ci hanno provato duramente e il risultato lo avete potuto giudicare con i vostri occhi Domenica.
Grazie a tutti quindi, in migliaia avete scelto noi sopra le numerose interessantissime iniziative vicine e lontane. Ci avete accordato la vostra fiducia ancora una volta e speriamo di non aver deluso.

È la passione a spingerci in questa titanica impresa da 23 anni e i complimenti e ringraziamenti ricevuti, sono sempre la più grande delle soddisfazioni, quest’anno ne abbiamo ricevuti davvero tantissimi.

Grazie agli ospiti che sono intervenuti Sabato pomeriggio all’iniziativa Idee Che Divertono e che poi hanno passato la giornata di Domenica con noi: la community Fanacea, Alan Mattiassi, Spartaco Albertarelli, Valentino Sergi, Paolo Cossi, Luca Salvagno, Vincenzo Bottecchia e tutta l’associazione Màcheri.

Grazie a Davide Perconti e Fabio Babich per aver ulteriormente impreziosito la nostra area Autori con il loro talento, affiancati da circa un centinaio di fumettisti, ideatori di giochi, illustratori e scrittori, grazie anche a loro e alla Scuola del Fumetto di Milano per i suoi interessantissimi workshop.

Grazie a CosTrive per aver gestito ancora una volta la strepitosa gara Cosplay, alle nostre simpaticissime ospiti Sunymao, LittleJem e Shadowings e ancora a Combat & Choreography Saber Udine, Prizmatec e Star Wars Cosplay Treviso, a BuBbLe PiXiE che si è presa cura dei nostri visitatori più giovani e a Steampunk Nord-Est che ha permesso la nascita dell’area Steampunk e Goth, che speriamo diventerà una presenza fissa della nostra manifestazione.

Grazie ad Associazione Culturale Giapponese Yume per lo splendido lavoro con l’Area Giappone e ai maestri intervenuti: Diego Togni, Fiore De Mattia, Ingrid Ingrassia, Makiko Wakita, Mami Hamada, Naomi Yamamoto e Veronica Piccolo. Grazie al Sakura Bonsai Club e al Ooji no Yume – Maid Cafe.

Grazie a tutti i ragazzi dell’area videogiochi, dal Team retrogaming 12 bit Trieste ai Naonian Retrogaming Society, finendo con Edi Musso e Stay Nerd che hanno reso possibile l’area Stranger Games del Club Inner Circle.

Grazie a coloro che hanno animato le aree di gioco libero, lo spazio per cui NaonisCon è nata: Coccinelle Rosa, Costola dei Barbari, La Tana dei Goblin Palmanova, La Torre Arcana, l’associazione Spadoni & Cannoni e il Foro Ludico Spilimberghese.

Grazie alla Pro loco Prade Cicona Zortea, alla Pro Loco Pescincanna e alla Parrocchia di S. Gregorio, che dietro le quinte ci hanno aiutato a rendere possibile la manifestazione e a Max Gambin e Secondiano Del Savio che all’ultimo minuto sono corsi in nostro soccorso a sostituire il nostro fotografo ufficiale!

Infine vi ricordiamo il Club Inner Circle è aperto tutto l’anno nelle giornate di Giovedì dalle ore 21.00 e di Sabato dalle 15:00 alle 19:30.
Siete tutti invitati a passare a salutarci e giocare con noi.

E con questo è davvero tutto anche per quest’anno, arrivederci a tutti al 2019!